Autore: Giada

ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2005 Laurea in Dams (Storia, Scienze e Tecniche della Musica e dello Spettacolo) presso la Seconda Università di Roma Tor Vergata, votazione 106/110 con una tesi dal titolo "Ildebrando Pizzetti poeta di se stesso. I Libretti, gli articoli e i saggi critici Relatore Prof. Lazzaro Rino Caputo. 2005 Diploma di specializzazione per operatori musicali nella scuola materna ed elementare: Educazione alla musica e al movimento secondo l’Off – Schulwerk. Conseguito nel 2005, presso: CDM- Onlus (centro didattico musicale) Roma 2005 Corso di Operatore di Ludoteca presso la Bernardi e Associati accreditati dal Croas Lazio. 2004 Corsi di informatica organizzati dalla Provincia di Roma presso la sede Sediin spa 2003 Diploma Accademico di primo livello in canto, presso il conservatorio di “Santa Cecilia” di Roma, con votazione 7,72 1992 Diploma di maturità in ragioneria, presso l’Istituto Michelangelo Buonarroti, Frascati (Roma) STUDI SUL CANTO 1998 Master Classes di canto del “Feronia Musica” presso il comune di Fiano Romano organizzato dall’Associazione Musicale “ Mozart Ensembe” docente del corso di canto Teresa Rocchino. 2000 Master Classes di canto del “Feronia Musica” presso il comun di Fiano Romano organizzato dall’Associazione Musicale “Mozart Ensemble” docente del corso Teresa Rocchino. 2002 Seminario sullo studio del suono e della voce presso la Scuola Comunali di Musica “G. Sarti”, tenuto dal Prof. Franco Fussi e dal Log. Gianpaolo Mignardi “respiro del suono”, “la visualizzazione strumentale della voce e il potenziamento dell’apparato diaframmatico” 2002 Corso internazionale di perfezionamento e interpretazione musicale, organizzato dall’Associazione Roma Sinfonietta presso di Comune di Rieti, docente del corso Susanna Rigacci. 2003 Seminario di specializzazione di canto Lirico “Principi di tecnica applicata” tenuto dal docente Silvana Bazzoni Bartoli, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. 2003 Seminario di “Musica e Sinestesia” promosso dall’Università Tor Vergata nell’ambito del Master in “MusicArTerapia” nella Globalità dei Linguaggi” Direttore del Master Agostino Ziino. 2003 Corso sperimentale di arte scenica tenuto dal Docente Ugo Gregoretti presso il Conservatorio “ S.Cecilia” Roma Titolo della rappresentazione “Goldoni e le Donne” pianista M. Pappalardo, collaboratore G. Busacca 2004 Seminario “voce in movimento” educazione all’uso della voce nella scuola materna ed elementare tenuto dal Docenti Andrea Sangiorgio e Valentina Iadeluca presso la sede CDM Onlus Roma. 2004 Seminario Danza Educativa “Linguaggio e arte della corporalità” elementi di danza metodo Laban, Docente Matilde Criscuolo, presso la sede CDM Onlus Roma 2005 Seminario “Musica-Lettura-Immagine” esperienze interdisciplinari a partire da libri illustrati. Docente Valentina Iadeluca presso la sede CDM onlus 2005 Seminario “Teatromusica elementare” percorsi integrativi dell’educazione alla musica e al movimento, Docente Manuela Widmar 2005 Seminario “Dal processo al prodotto” fondamenti e significati dell’ Orff-Schulwerk fusione di musica e movimento, Docente del Werner Beldinger. 2005 Seminario “Strumento voce, dalla parola al canto” docente del corso Manuela Garrone, presso la sede CDM Onlus. 2007 Corso di Formazione e Perfezionamento per cantanti lirici tenuto dai docente Claudie Veraghe, Luis Alvea, Maurizio Arena, Fiorenza Cossotto, Evgeny Nesterenko, regista e costumista Patrik Mailler, presso l’Ateneo della Lirica di Sulmona periodo da Gennaio a luglio 2007. ESPERIENZA DIDATTICA Docenze in scuole di musica e strutture private 2005-2006 Insegnante di propedeutica musicale presso la scuole elementare Pratolungo Roma 2006-2007 Insegnante di propedeutica musicale presso le scuole elementari Istituto comprensivo Carlo Levi e Istituto Comprensivo Fidenae Roma 2007- 2015 Insegnante di canto e pianoforte musicale presso L’Associazione Culturale La Molla Magica, Roma 2015 Insegnante di Teatro musica per bambini presso La scuola di teatro “Il Cantiere Teatrale” Roma. 2015 ad oggi responsabile dei Laboratori al Bibliobar di Roma, incontri a cura della federazione Italiana, Invito alla Lettura. 2015 ad oggi collabora con le Biblioteche del comune di Roma, dove conduce laboratori per bambini sul tema "Io sono Musica". Le attività si ispirano ai principi metodologici Orff Schulwerk con elementi di alfabetizzazione musicale tratti da Music Learning Theory E. Gordon. - Insegnante di musica e canto presso la Scuola di primo e secondo grado. CONCERTI E SPETTACOLI TEATRALI Nota: L'attività di concerti live inizia nel 1988 e consta di esperienze numerosissime e di vario genere e livello. Di seguito segnalati solo gli eventi di particolare rilevanza o quelli utili ad inquadrare il percorso artistico fatto fino ad oggi. 1994 Saggio-Concerto “Arie d’opera di Puccini”, presso l’Associazione Culturale Anemos, Roma, “Concerto di solidarietà” presso la Casa della Solidarietà, Roma “La dove l’ulivo fiorì d’amore” concerto presso l’Associazione Culturale Anemos, Roma 1995 “Elevation Zero” Max Polo produzione ACV Cd e vinile genere di musica elettronica, tecno e sperimentale voce solista 1996 Coro “Claudio Casini” dell’Università Tor Vergata di Roma Concerto di musica Risorgimentale del M. Gabriele Pizzuti, in qualità di corista. 1997 Estate Romana Parco della Scienza Tor Vergata, Concerto del Coro dell’Università Tor Vergata “ Claudio Casini” musiche dal ‘400 al ‘900 come voce solista. 1998 Concerto del Coro dell’Università Tor Vergata “ Claudio Casini”, Roma M. Gabrieli Pizzuti in qualità di corista. 1998 Concerto di musiche per canto e pianoforte presso l’American University Of Rome , Roma voce solista Rea Giada e pianista Alberto Galletti. 1998 “Gloria” di Antonio Vivaldi con l’orchestra Roma Sinfonietta presso il CAMS dell’Università degli studi della Calabria, in qualità di voce solista “ Beatus Vir” e “ Magnificat” A. Vivaldi presso la Basilica di S. Cecilia in Trastevere. 1999 Canto della Solidarietà, Coroana di Roma concerto per i bambini del Kosovo diretto dal M. G. Podestà. 2000 Concerto orchestra interuniversitaria Roma Tor Vergata e Macerata, Coro polifonico “ Claudio Casini” Tor vergata Maestro del Coro Stefano Cucci solista Giada Rea, Direttore Kamizimierz Morski. 2000 “Te Deum” di D. Puccini nella Basilica Sant’Andrea della Valle, Roma, insieme all’Orchestra del Lazio. 2001 Concerto presso la Scuola Elementare Giovanni Falcone, Coro Claudio Casini Università Tor vergata di Roma, voce solista. 2001 Concerto Coro Polifonico “Claudio Casini” Università Tor Vergata presso il Comune di Palombara Sabina, in qualità di corista del coro inqualità di voce solista. CONCERTI E SPETTACOLI TEATRALI 2001 Festival Musicale delle Nazioni presso di Giardino della Casina delle Civette Concerti del Tempietto, musiche di Gerswin, voce solista, Giada Rea. 2001 “Plures Unicae Sorte” incontro dei Cori Universitari di Roma e del Lazio Aula Magna dell’Università “La Sapienza” Associazione Musicale Franco Maria Saraceni, in qualità di corista. 2001 Concerto di Natale presso il Comando unità mobili e specializzate Carabinieri “Palidoro” Caserma Salvo D’Acquisto, Roma, in qualità di voce solista. 2002 Festa della Musica, in collaborazione con la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, “ Le Cagionevoli” ovvero il medico nell’opera opera Goldoni e le donne a cura del M. Ugo Gregoretti, pianoforte M.Luisa Pappalardo. 2002 “Le Viandanti” parte della scrittura di Margherite Yourcenar presso il Teatro" Le Stanze Segrete” Roma, voce recitante e cantante solista. 2003 Concerto di apertura dell’anno Accademico presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma: “Gloriadance” di Luciano Pelosi e “Cantata per la Pace” Ada Gentile, in qualità di corista. 2005 Recital canto e pianoforte presso l’Auditorium “Guido Calogero” con il patrocinio del comune di Scanno, repertorio Lieder, chanson francesi e arie da camera italiane, a partire da Mozart fino a Richard Strauss e Francesco Paolo Tosti. 2005 “Que Alegra la vida” poesie d’amore e musica con musica di P. Micoli su testiJ. W. Goethe, realizzazione di un cd musicale per la casa editrice Berben. 2012 Concerto al Parco della Musica di Roma “Musica per il Cinema” del Maestro Ennio Morricone, in qualità di corista. 2012 “Carosello” arte cultura al Pigneto con il patrocinio di Roma Capitale, concerto con il soprano Giada Rea. 2015 “Messa di Requiem” G. Verdi presso Sant’Ignazio di Loyola Roma, Accademia Musicale e Artistica Maria Rosa Toccia, in qualità di corista del Coro Giuseppe Verdi.

🎶Realizziamo dei sonagli🎶

Vi parlo sempre di riciclo creativo e Musica e questa volta con i miei bimbi abbiamo deciso di dare nuova vita ai tappi di plastica realizzando dei sonagli. 

L’occorente è:

-bastoncini di legno a forma di y
– filo di ferro o spago
– tappi di plastica

Occorrono anche martello, pinza e cacciavite per praticare i fori e chiudere bene il fil di ferro.

 

Bastoncini di legno a forma di Y

Ora ognuno di noi sceglie alcuni tappi, 10 o 12 di colori e dimensioni a piacere e cn il martello e il cacciavite usato come un punteruolo pratichiamo un foro.

Infiliamo i tappi nel fil di ferro o nello spago e fermiamolo bene alle estremità del bastoncini.

 

Ora il nostro sonaglio è già pronto e se volete potete decorarli con dei nastri colorati a noi è piaciuto tantissimo così!

Buona sonata! 🎶🌈

 

Pasta gioco SABBIA

Due tazze di sabbia, due tazze e mezzo di farina, mezza tazza di sale fino, un cucchiaio di cremortartaro, un cucchiaio di olio, una tazza di acqua molto calda, da aggiungere lentamente. L’impasto deve risultare leggermente umido.

Se al momento di usare la pasta, dopo circa un’ora scarsa, questa sarà ancora appiccicosa, aggiungere un po’ di farina.

Si conserva a lungo a temperatura ambiente, in un contenitore con coperchio (quelli del gelato sono perfetti). Come tutte le paste homemade all’inizio risulterà un po’ umida e leggermente appiccicosa. Aspettate prima di aggiungere altra farina. Se dopo circa un’ora è ancora difficile da manipolare, solo allora aggiungete la farina.

Buon divertimento!🌈😊

🎶 ARMONICA 🎶

🎵🎵🎵ARMONICA🎵🎵🎵

Impariamo a realizzare strumenti musicali con materiali da recupero

🎉MATERIALE

2 bastoncini per ghiaccioli
2 elastici
carta
2 stuzzicadenti

🎉PROCEDIMENTO

Ritaglia la carta della stessa dimensione e lunghezza dei bastoncini.

Inserisci la striscia creata tra i due bastoncini e avvolgi gli elastici intorno alle due estremità.

Taglia gli stuzzicadenti e inseriscili tra i due bastoncini in corrispondenza delle due estremità.

Avrai ottenuto così la tua armonica, basterà soffiare o aspirare aria tra i due bastoncini per creare un po’ di musica!

Buon divertimento!🌈🎶

#attivitaperbambini
#laboratoridiriciclocreativo
#laboratorimusicali
#armonica
#musica
#kidsactivity

🌨️NEVICATA DI TALCO E CALOTTA DI GHIACCIO🌨️

🌈ESPERIMENTO CON IL TALCO E SAPONE🌈

🌨️🌨️NEVICATA CON IL TALCO🌨️🌨️
E CALOTTA DI GHIACCIO

Laboratorio adatto per bambini di età 6 anni.

😂TUTORIAL REALIZZATO CON IL CANTO DEGLI UCCELLINI😂

🎈Scopo:mostrare le priorità della tensione superficiale dell’acqua.

🎈Materiale : bacinella di plastica ed una di vetro,detersivo piatti e borotalco

🎈Procedimento : versare della polvere di borotalco in un contenitore di vetro pieno di acqua e versare qualche goccia di sapone sul dito indice ed avvicinarlo al pelo dell’acqua, per magia vedremo il borotalco allontanarsi e formare dei disegni.

❄️❄️❄️OSSERVAZIONE: il borotalco sulla superficie dell’acqua galleggia grazie alla tensione superficiale, ma appena aggiungiamo qualche goccia di sapone sulla superficie dell’acqua vedremo che il borotalco comincia ad allontanarsi ed affondare e dopo qualche minuto è completamente scomparso dalla superficie dell’acqua, questo perché il sapone diminuisce l’intensità della tensione superficiale attorno al dito.

A me è piaciuto tantissimo realizzare questo esperimento e per i bambini sarà una vera magia vedere nevicare da un barattolo di vetro!
Fatemi sapere se vi è piaciuto!

Potete realizzarlo anche con i più piccini durante il bagnetto! 😊

Buon divertimento!🌈❤️

🌈Arcobaleno in bottiglia 🌈

🌈La vita è come un arcobaleno: ci vuole la pioggia e il sole per vederne i colori🌈

          🌈Arcobaleno in bottiglia 🌈

✨ Materiale

Colori a cera
Gelatina per capelli trasparenti
Bottiglietta di vetro
Ciotoline
Grattugia i frullatore

✨ Procedimento

Grattare o frullare i colori a cera,  prendere la gelatina trasparente e miscelarla con il colore a cera, travasare il colore nella bottiglietta di vetro e procedere così per gli altri colori, ed il nostro arcobaleno in bottiglia è pronto.
Funziona anche con i coloranti alimentari in polvere.

Buon divertimento! 🌈🌈🌈

🥁MUSICA IN CUCINA🥁

🥁RICICLO E MUSICA CON LE PENTOLE🥁

RI-USO CREATIVO DI CIOTELE E PENTOLONE!

Pronti bimbi a giocare con la musica con solo gli utensili da cucina?

Scopriremo come tanti oggetti di uso comune, diversi tra loro emettono suoni diversi e sarà bellissimo farlo insieme!

Svilupperemo la nostra intelligenza musicale, rispettando il proprio processo individuale, promuovendo la propria creatività e capacità!

Per questo brano abbiamo utilizzato una pentolina di metallo ed una di plastica e due cucchiaini, abbiamo riprodotto i beat della canzone e che piacere sentire le differenze di suono!

Buona musica e buon divertimento!🥁🎵

 

LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO

Salve a tutti oggi vi propongo un laboratorio che adoro tantissimo,

LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO

Chi mi segue e mi conosce sa quanto mi piace organizzare laboratori di riciclo creativi per bambini e quanto amo poter insegnare a loro l’importanza del riutilizzare e nel dare nuova vita ad oggetti pronti ad essere cestinati.

💠💠💠💠

Esistono centinaia di idee per stimolare l’arte del riciclo creativo e di laboratori da poter realizzare con i bambini e le bambine.

Questa sera vi propongo un laboratorio organizzato sempre durante un centro estivo ed abbiamo riciclato il vetro.

💠💠💠💠

Materiale : vasetto di vetro, porporina, colla di farina fai da te e per decorare dei fiori di alcune bomboniere!

Procedimento :

Prendere un vasetto ben pulito, passare all’esterno la porporina, lasciare asgiugare bene e decorare con nastri e fiocchetti colorati ed il nostro vasetto riciclato è pronto!

Cosa ne pensate?

BUON DIVERTIMENTO! 🌈❤️💠

#laboratoriperbambini
#attivitadiriciclocreativo
#vetro
#kidsactivity
#outdoor
#ludotecaitinerante

www.lamollamagica.com

Ricicliamo avanzi di saponette

Salve a tutti ieri mi sono cimentata al riciclo di avanzi di saponette, in realtà non sono esperta di saponi.

So che fare il sapone è un’arte che richiede il rispetto di regole, ingredienti, dosi ben precise. Ma in questo post non parlo di come fare il sapone, ma di come evitare sprechi e riciclare saponette.
Al di là dal fatto che vale la pena consumare sempre tutte le saponette fino alla fine, è anche vero che molte persone non ci riescono e di fronte a piccoli rimasugli, sono tentate di gettarle via.
Quindi vorrei -anche con il vostro aiuto- cercare soluzioni pratiche per riutilizzare saponette avanzate.
Una mamma mi ha consigliato questa ricetta con la gelatina, ma voi potete provare anche senza…
L’importante è farle asciugare bene!

♦️Occorrente
-50 gr di avanzi di saponette
-4 foglie di gelatina
-100ml di acqua (distillata sarebbe meglio)
– qualche goccia di olio a vostra scelta, io ho usato quello di mandorla
– Essenza profumata
– colorante alimentare (facoltativo)
-brillantini (facoltativi)
Pentolino.

♦️Procedimento
Tagliare o frullare le saponette, metterle in un pentolino, aggiungere l’acqua e le gelatine e far sciogliere il tutto a bagnomaria. Aggiungere qualche goccia di olio, colorante, essenza profumata e brillantini e mescolare bene.
Lasciare raffreddare per qualche secondo e travasare il tutto in delle formine, (vanno bene anche dei bicchieri di caffè e /o contenitori).
Mettere il tutto in frigo per qualche ora.
Appena le sentite solide potete toglierle dalle formine, le mie ancora non sono pronte, vi farò sapere domani! 😁😅
Buon divertimento! 💗💗💕

www.lamollamagica.com

LANTERNE MAGICHE

Giochi di luce ed ombre che incantano sempre i bambini.

Lanterne speciali per giocare al buio ed inventare storie, realizzando dei personaggi illuminati!

Attività realizzata con materiali da recupero.

1 ROTOLI DI CARTA IGIENICA

2 NASTRO ADESIVO LARGO

3 COLORI INDELEBILI

4 UNA PICCOLA TORCIA O LUCE DEL TELEFONINO

Tagliare una striscia di nastro adesivo largo  e realizzare dei disegni utilizzando dei colori indelebili, attaccare il nastro sul rotolo di carta facendo attenzione a non stropicciarlo, deve essere ben teso il nastro adesivo, mettere una torcia all’estremità contraria al nastro e mirare sul muro.

 

Tanti cuoricini per voi  <3 <3 <3

 

 

🧚‍♀️ BARATTOLO DELLE FATE🧚‍♀️

🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️Barattolo delle fate! 🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️
Occorrente : barattolo di vetro, carta velina colorata, immagini di fatine da stampare e ritagliare, colla, forbici, porporina, nastri o merletti colorati!
Procedimento : ricoprire di colla il barattolo di vetro, far asciugare bene ed attaccare la carta velina, spennerarla con a colla e far asciugare bene il tutto, si può decorare il barattolo aggiungendo della porporina con la colla, decorare il barattolo con nastri e fiori o di stoffa o plastica!
Ho inserito della sabbia (o sale) all’interno del barattolo ed inserito una candela o se preferite una luce al LED!

Buon divertimento! 🌈🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️

Ricoprire di carta velina il barattolo

Attaccare con la colla la fatina e far asciugare bene

Aggiungere la porporina

I merletti

E fiorellini per decorare

Del sale e porporina all’interno o sabbia colorata

Mettere una candela all’interno ed il nostro barattolo delle Fate è pronto!🧚‍♀️

      BARATTOLO DELLE FATE

🧚‍♀️